Band veneta  che arriva a pubblicare il suo secondo album chiamato “Morality Collapse” il trio Veneto è dedito ad una sorta di death’n’roll infarcito completamente da  growl e scream dove Davide Lazzarini riesce a distreggiarsi alla grande nelle sue interpretazioni.Direi comunque che è tutto il trio a funzionare  tremendamente bene, dando ai suoi fan una prova  degna di rispetto e a mio avviso in grado di valicare i patrii confini.Il disco infatti doge di un ottima produzione  che permette di ascoltare distintamente tutti gli strumenti senza mai arrivare  ad una cacofonia che spesso si ascolta in questo genere di non facile fruizione.

Come detto la band veneta è davvero brava a creare situazioni grevi drammatiche e demoniache, le tastiere in questo caso aiutano parecchio  a drammatizzare ancor di il contesto generale.Vuoi anche per ‘ l’ottimo songwriting appoggiato da una produzione all’altezza che offre  all’ascoltatore di turno un prodotto devastante proprio  per merito di come  è stato realizzato il disco .

“Morality Collapse” si compone  di 10 tracce che conoscono alcuna caduta di tono ed arrivano tutte allo scopo menzione  particolare la debbo proprio fare a “Plague” con un intro acustica  sabbattiana che viene  improvvisamente spazzata dalla veemenza  della chitarra elettrica  per prendere il sopravvento in fase centrale personalmente ritengo questa una canzone importante .

Inoltre mi preme anche dire della bravura di Piero Battiston che coni suoi assoli potenti e precisi sono il vero marchio della band .Pure essendo una band death metal per tutte le qualità menzionate pocanzi,ci permette di arrivare alla fine  del disco con la consapevolezza  di essere stati travolti da un tir impazzito i Membrance sono una band che se non si  perderà lungo il cammino saprà farci vivere un futuro pieno di oscurità .

PS.

 10 è il numero perfetto  per ogni band che voglia realizzare un disco e questo non vale solo per il death  ma penso anche per tutti i generi .

Stefano Bonelli

  1. Infernal Wails
  2. Wander in Ghostown
  3. The Swamp Things
  4. Poveglia
  5. Escape from Hell
  6. Open Sewer
  7. Exhumed Demon
  8. Plague
  9. Waves to the Grave
  10. My Blue Devils

Davide Lazzarini – voices and bass guitar

Pietro Battiston – guitars

Giovanni De Fraja – drums and percussions

Marco Pedrali – keyboard and synt

Nicola Marangon – recording

Stefano Morabito – mixing and mastering

Giulia Croce – cover art

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial