LOUD’N’PROUD ITALY

Interessante debutto per gli Elysium. Il gruppo laziale, spaziando dal folk alla musica classica e possedendo un’anima persa (presa) tra il metal sinfonico e gotico, ottiene un buon risultato finale in questo ‘Labyrinth Of Fallen Angels’, grazie anche alla registrazione effettuata in studi di tutto rispetto come i K-lab, i K20, i Bonsai e i Woodstock Recording. Nonchè a missaggio e masterizzazione, realizzati presso l’Officina Musicale di Roma.
Nonostante la bellissima voce delle cantante Daphne Nisi (che deve soltanto migliorare leggermente la pronuncia dell’inglese) le parti più interessanti e deludenti sono musicali. In stragrande maggioranza, in ogni caso, sono le interessanti! In senso positivo segnalo volentieri tra le tante: il violino che precede l’esplosione canora in ‘Evanescent’, il contrasto tra chitarre e tastiere in ‘Black Hole’, ancora “gli archi”contrapposti alla base ritmica e alla chitarra in ‘Fight For Your Love’, arrivando sino la lotta melodica tra strumenti e voce in ‘Nobody Knows’. Senza dimenticare il pianoforte che accompagna violino tastiere e chitarre ( o viceversa) all’inizio della conclusiva ‘Here I Am’, mio brano preferito del lotto. Deludente soltanto, ad un orecchio attento e in un paio di pezzi, il fatto che si insista troppo su armonie che si trasformano in suoni ridondanti o in “specchio di vanità non necessario”, per utilizzare una frase cara a una delle sorelle Bronte. Ai non amanti del genere, queste ripetizioni provocheranno sicuramente tedio. Tornando ai molti lati positivi, ricordo che del pezzo più riuscito del disco, ‘Turn Around’ – canzone quasi perfetta in cui tutti gli strumenti suonano in armonia naturale come in nessuna altra – è stato girato anche un particolare e piacevole video. In conclusione a questo debutto discografico degli Elysium mancano appena un pizzico di originalità e di cattiveria (leggasi direzione musicale più definita). Per il resto i Nostri possiedono tutte le classiche carte in regola per poter andare lontano. Con ottimi strumentisti e una bravissima cantante, d’altronde, si parte senza dubbio avvantaggiati.

Link alla recensione ufficiale LOUD’N’PROUD : ELYSIUM – ‘Labyrint of Fallen Angels

Sito Internet : loudandproud.it
Pagina Facebook : @loudandprouditaly
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial